L'Ayurveda è utile per malattie e sindromi croniche, somatiche, psicosomatiche senza una causa chiara e come terapia anti-invecchiamento.

  • Grazie ai medici ayurvedici, diagnosi naturali ed economiche
  • Un'alimentazione sana e naturale come base
  • Metodi di trattamento e terapie sostenibili
  • Prodotti naturali da coltivazioni naturali
  • Armonizzazione del corpo (3 dosha)
  • Trattamenti curativi individuali e su misura
  • Dimagrire e disintossicarsi
  • Vari soggiorni termali (niente vacanza benessere!)

Diagnosi ayurvedica

Ogni disarmonia del corpo e della mente può essere assegnata ai tre dosha. In un primo colloquio preliminare con il medico ayurvedico si determina la proporzione dei tre dosha (costituzione corporea; Vata, Pitta e Kapha), il che significa che si può combinare un trattamento corrispondente con massaggi, bagni, eventuali cure e una dieta naturale come base Prodotti ayurvedici servire come supporto o secondo le raccomandazioni del medico e del terapeuta.

Perdere peso con una dieta ayurvedica

Chiunque abbia iniziato a seguire le regole dell'Ayurveda scoprirà di perdere un po' di peso da solo. Perché qui si mangia solo quando si ha fame e l'ultimo pasto è stato digerito. Anche mangiare più di una manciata è tabù nell'Ayurveda.

Inoltre, una dieta equilibrata con tutti i nutrienti di cui il corpo ha bisogno previene lo sviluppo di voglie. Il tuo corpo segnalerà al cervello che tutto è ben curato.

Se la cucina indiana non fa per te, puoi comunque mangiare secondo le regole dell'Ayurveda. Per inciso, l'indiano non deve essere equiparato al cibo ayurvedico, anche se il cibo indiano si basa sul cibo ayurvedico e viene sempre più integrato negli ultimi libri di cucina indiana.

Cucina ayurvedica: Nel prossimo futuro, se interessati, sto pianificando una giornata di cucina ayurvedica a Zurigo nella zona di Winterthur. Sei il benvenuto per aiutarmi richiamare.

Dieta sana e naturale

Come probabilmente già saprai, Ayurveda si traduce come "scienza della (lunga) vita". Il secolare insegnamento indiano mira a mantenere le persone sane e vitali.

Il cibo come medicina

Gli insegnamenti ayurvedici dividono le persone in tre diversi tipi, a seconda della loro costituzione fisica e mentale: Vata: assegnato all'elemento aria, Pitta: composto dagli elementi fuoco e acqua e Kapha: terra e acqua. Se questi tre cosiddetti "Dosha" sono in equilibrio, la persona è sana, in armonia e vitale. La nutrizione ayurvedica può correggere qualsiasi squilibrio. I rappresentanti dell'insegnamento sono convinti: Se mangi bene, non hai bisogno di medicine.
A proposito di 'mangiare sano' puoi trovare in Ayurveda Paradise Magazine un contributo.

Allergie

Reazioni errate alle piante, al cibo o all'ambiente di una persona, comprese le intolleranze.

Problemi respiratori

Asma bronchiale, bronchite cronica e sinusite (malattie dei seni nasali)

Sistema muscoloscheletrico

Eventuali problemi alla schiena, reumatismi dei tessuti molli (fibromialgia), malattie infiammatorie articolari (artrite reumatoide). Reumatismi e artrosi sono incurabili anche in Ayurveda, ma è stato spesso osservato un significativo miglioramento sia della qualità della vita dei pazienti che della mobilità delle articolazioni. Inoltre, era ed è possibile ridurre il dolore e forse la medicina convenzionale.

ginecologia

Endometriosi, fibromi, crampi mestruali, infertilità e sintomi della menopausa (menopausa)
Pelle: malattie allergiche, acne, psoriasi (psoriasi), neurodermite, vari tipi di infiammazione, eczema secco o forfora e cellulite

Sistema cardiovascolare

Ipertensione (pressione alta), disturbi circolatori come indurimento delle arterie (arteriosclerosi), malattia coronarica con angina pectoris o Claudicatio intermittente PVAK.

Sistema nervoso

I testi sanscriti originali dei medici ayurvedici classici descrivono già la malattia della sclerosi multipla e forniscono raccomandazioni per il suo trattamento. L'area vegetativa comprende tutti i tipi di mal di testa o emicranie, nonché disturbi del sonno, nervosismo e irrequietezza interiore.

oncologia

Nelle persone che si sono riprese dagli effetti della chemioterapia, si potrebbero ottenere successi visibili in termini di rigenerazione del corpo. Ciò include la stabilizzazione mentale e fisica, nonché un miglioramento del sistema immunitario.

Disordini mentali

Nella medicina occidentale, le paure, gli attacchi di panico, la sindrome da burnout e la depressione sono esaminati quasi esclusivamente da una prospettiva emotiva e sociale. Poiché psiche e corpo non possono essere separati l'uno dall'altro nell'Ayurveda, vengono presi in considerazione numerosi altri fattori che possono causare disturbi mentali.

tiroide

I due sintomi più importanti e comuni dell'ipertiroidismo sono il cosiddetto adenoma autonomo o tossico e il morbo di Graves.

metabolismo

Obesità, diabete I e II, disturbi del metabolismo lipidico (livelli di colesterolo e trigliceridi).

Tinnito

Rumori persistenti o intermittenti nell'orecchio che spesso possono essere percepiti solo dal paziente stesso.

Apparato digerente (tratto gastrointestinale)

Varie infiammazioni intestinali come colite (infiammazione del colon) tra cui colite ulcerosa e morbo di Crohn (infiammazione dell'intestino tenue), stitichezza, gastrite, ulcere gastriche/intestinali e intestino irritabile (colon irritabile, colon spastico, mucosa colica)

Limiti del trattamento ayurvedico

Anche la medicina ayurvedica ha i suoi limiti. Ci sono alcuni casi di malattia che non può essere trattato ayurvedicamente come:

  • misure di emergenza medica acuta
  • operazioni richieste (almeno ancora in occidente)
  • malattie gravi con una necessaria terapia intensiva